I migliori film di Francesco Ciampi

Francesco Ciampi

Francesco Ciampi

Se ami il cinema, condividerai questa classifica dei i migliori Francesco Ciampi film, anche se potresti averli ordinati in modo diverso. In ogni caso, speriamo che ti piaccia e, con un po di fortuna, scoprire un film che non conosci ancora su Francesco Ciampi.
Genere:

Se son rose

Se son rose
5,6/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 29/11/2018
  • Carattere: Buttadentro
Cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"? È quello che accade a Leonardo Giustini (Pieraccioni) giornalista che si occupa di tecnologia e innovazione per il web. Sua figlia, stanca di vedere il padre campione di un'inarrestabile rincorsa al disimpegno, decide di mandare il fatale messaggino. E come zombie usciti dalle tombe dell'amore, alcune delle ex incredibilmente rispondono all'accorato appello e quella che era nata come l'innocua provocazione di un'adolescente si trasforma in una macchina del tempo. Per Leonardo, barricato nel fortino delle sue pigre certezze tra divano, involtini primavera e computer, sarà un emozionante e divertente viaggio nel passato e nel presente.

Un'estate al mare

Un'estate al mare
4,3/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 27/06/2008
  • Carattere: Il portiere dell'hotel
Sette episodi tutti da ridere che vedono come protagonisti alcuni dei principali esponenti del genere, vecchi e nuovi, ognuno alle prese con rocambolesche situazioni e gag surreali...

Fuochi d'artificio

Fuochi d'artificio
5,9/10
Il trentenne Ottone conosce uno psicanalista alle Maldive e comincia ad assillarlo con domande pressanti. Perché si sceglie una ragazza piuttosto che un'altra? Perché quando la si presenta agli altri si cerca in ogni modo il loro consenso? Ottone racconterà la sua storia con la speranza che lo psicanalista lo aiuti a fargli capire perché ha preso determinate decisioni.

I laureati

I laureati
6,4/10
I laureati (o meglio "laureandi") del titolo sono Leonardo, neodivorziato, Rocco, metronotte meridionale, Bruno, romano emigrato, Pino, intrattenitore fallito. Quattro trentenni abbondantemente fuori corso, che dividono lo stesso appartamento di periferia cercando di conseguire la laurea più per ossequio ai genitori che per ambizione personale. Di giorno ognuno ha i propri impegni, di sera si ritrovano tutti insieme per raccontarsi e condividere imbarazzi maschili, apparizioni (più o meno fugaci) di donne, debolezze, piccoli drammi e tanta noia quotidiana.

Faccia di Picasso

Faccia di Picasso
5/10
La solita storia del giovane regista che racconta il film che non riesce a fare. Gags demenziali, citazioni, l'eterna esasperazione per arrivare a tutti i costi alla risata, a una qualsiasi.

I delitti del BarLume - Il telefono senza fili

I delitti del BarLume - Il telefono senza fili
6,8/10

Forse è solo mal di mare

Forse è solo mal di mare
5,3/10
  • Prima: 23/05/2019
  • Carattere: Francesco
Francesco, ex fotografo, è un uomo di quarant’anni, toscano, che dopo aver girato il mondo diventa pescatore a Linosa per amore di Claudia, la stessa che, dopo diciassette anni di matrimonio abbandona la famiglia in cerca di una vita fuori dall’isola. Anita ha diciassette anni, è la figlia di Francesco e di Claudia, vive la sua vita con i compagni del liceo scientifico coltivando il sogno di diventare pianista. Francesco e Anita non possono fare a meno l’uno dell’altra ma le cose cominciano a cambiare quando la ragazza fa richiesta di iscrizione al conservatorio di Lugano e con l’arrivo della nuova insegnante, Laura. Le vicende personali del padre e della figlia si intrecciano nell’attesa di una risposta che potrebbe cambiare le loro esistenze, tra riflessioni e ferite personali, sorprese e colpi di scena.

Caino e Caino

Caino e Caino
4,9/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 01/01/1993
  • Carattere: Prete
Franco e Fabio Casamei sono due fratelli che in pratica si odiano da sempre. Alla morte del padre, entrambi ereditano il 49% delle partecipazioni azionarie dell'azienda tessile di famiglia: da questo momento, i due fratelli iniziano una tremenda faida familiare per cercare in tutti i modi di conquistare la maggioranza assoluta dell'azienda. Franco si impossessa ignobilmente del 2% delle azioni di proprietà di una delle tante amanti del padre, ottenendo la maggioranza, nonostante egli avesse espresso per volontà testamentaria di rispettare la sua decisione di cedere il 2% a questa anziana ex attrice, un tempo amante del padre. Franco dunque crede di aver finalmente prevalso sull'odiato fratello, ma Fabio si rasserena quando il fratello si trova a dover affrontare un controllo della guardia di finanza, da lui stesso organizzato, per vendicarsi di Franco.

Mare di Grano

Mare di Grano
5,8/10
  • Genere: Dramma
  • Prima: 18/06/2018
Adam è un bambino di otto anni, si muove tra le colline e le valli della campagna toscana fino a quando un giorno appare misteriosamente in una piccola città vicino a Siena. Qui incontra Arianna e Martino, due giovani compagni di avventura che viaggeranno con lui fino al mare, il luogo in cui Adam "spera di trovare i genitori". Non sappiamo da dove viene Adam o quale sia la sua vera meta, ma il forte legame che si forma tra i bambini durante il viaggio li aiuterà a crescere spontaneamente e naturalmente. La loro amicizia si sviluppa contestualmente alla loro immaginazione, mentre si rendono conto delle sorprese che la natura ci offre continuamente, dal vento che fa ondeggiare il mare di grano, alle nuvole portatrici di storie infinite, dai tramonti intensi agli improvvisi acquazzoni seguiti da inaspettati arcobaleni. Con l'aiuto di Rimando, un poeta che gira di locanda in locanda con il cui cuore di un bambino, suscitando emozioni ovunque si fermi, riusciranno ad arrivare al mare.

Cenci in Cina

Cenci in  Cina
5,1/10
  • Prima: 26/03/2009
  • Carattere: Armando Giachetti
Siamo a Prato: Vittorio Pelagatti, dopo la fine della seconda guerra mondiale, ritrova casualmente tra dei cespugli un quantità enorme di rocche di lana. Al mercato principale di Prato incontra Armando Giachetti, un meccanico tessile che per colpa della crisi, aveva in officina molte macchine tessili. I due si uniscono e creano la Gobbotex, specializzata nell'industria tessile. Da quel periodo i due riuscirono a costruirsi un piccolo impero monetario. Circa sessant'anni dopo a Prato a gestire la Gobbotex ci sono i due rispettivi nipoti, che si chiamano nello stesso modo dei nonni.

Attori correlati