I migliori film di Maria Grazia Cucinotta

Maria Grazia Cucinotta

Maria Grazia Cucinotta

27/07/1968 (54 años)
Se ami il cinema, condividerai questa classifica dei i migliori Maria Grazia Cucinotta film, anche se potresti averli ordinati in modo diverso. In ogni caso, speriamo che ti piaccia e, con un po di fortuna, scoprire un film che non conosci ancora su Maria Grazia Cucinotta.
Genere:
Disponibile su:
Anno:

Il mondo non basta

Il mondo non basta
6,4/10
Continua la saga infinita dell’agente segreto più famoso del mondo.James Bond 007 recupera i soldi pagati da un miliardario inglese per il riscatto della figlia Electra. La ragazza, rimasta orfana dopo la morte violenta del padre, sembra ancora minacciata dal suo aguzzino, un terrorista anarchico chiamato Renard (in francese “volpe”). In realtà, proprio lei è al centro di un intrigo internazionale destinato a sovvertire l’ordine economico mondiale. Terza avventura con Pierce Brosnan nei panni di Bond, un po’ pasticciata nella sceneggiatura (la storia e le situazioni sono confuse). I momenti di suspense non mancano e le scene d’azione sono al solito avvincenti. Ma la formula di 007 comincia a ripetersi.

Il Rito

Il Rito
6/10
Il giovane Michael Kovak aiuta il padre nell’impresa funebre di famiglia. Per fuggire Michael entra in seminario, pur senza una vera vocazione. Dopo quattro anni, alla vigilia dell’ordinazione, Michael vorrebbe lasciare: sente che la sua fede non è solida. Scrive un’e-mail, ma prima di spedirla qualcosa lo scuote: una ragazza, vittima morente di un incidente stradale, gli chiede la benedizione e lui gliela impartisce. Michael riceve una proposta: partecipare a un corso di esorcismo a Roma nell’ambito di un programma del Vaticano. Michael accetta, anche per la prospettiva di passare due mesi a Roma, presentata come una città ancor più caotica di quanto non sia, per enfatizzare il contrasto con la quiete dei palazzi vaticani. L’approccio con il corso non è dei migliori: Michael non crede alla realtà degli esorcismi. Padre Xavier, che tiene il corso, lo indirizza allora all’esperto esorcista Padre Lucas. E con Padre Lucas, Michael comincia a dover rivedere le proprie convinzioni.

Il postino

Il postino
7,7/10
Nell'estate 1952 Mario Ruoppolo, postino ausiliario nell'isola Salina delle Eolie, ha come unico destinatario da servire il poeta cileno Pablo Neruda, esule con la moglie. Tra i due nasce un'amicizia grazie alla quale Mario scopre la forza della poesia e l'impegno politico.

La seconda moglie

La seconda moglie
6/10
Nella caldissima estate del 1957, in Toscana, il camionista Fosco torna al paese con la ragazza madre Anna, trovata in Sicilia e scelta come seconda moglie dopo una vedovanza precoce. Tanto Fosco è sanguigno e viscerale, quanto Anna è timida. Perché Fosco è geloso e Livio, il figlio di primo letto, è inesorabilmente attratto dalla donna.

El día de la bestia

El día de la bestia
7,3/10
Durante la Vigilia di Natale del 1995 a Madrid Angel Berriartua, insigne teologo e sacerdote, si prepara all'arrivo dell'Anticristo. Il suo problema è che non conosce il luogo dove si manifesterà e per questo decide di interpellare il professor Cavan, che conduce in televisione "La zona morta" uno show esoterico. Costui chiama in causa la sua fidanzata Susanna e un produttore senza scrupoli. Nonostante il loro intervento il Male avanza inesorabile.

Viola di mare

Viola di mare
6,7/10
In una piccola isola immaginaria della Sicilia ottocentesca, durante lo sbarco dei Mille, la venticinquenne Angela cerca di sopravvivere allo scandalo della propria omosessualità, accettando di fingersi uomo. Rinchiusa in una grotta dal padre-padrone, dopo il suo rifiuto a sposare l'uomo scelto per lei, la donna viene salvata con uno stratagemma dalla madre, che convince il curato a cambiarle nome e sesso sulle carte dell'anagrafe. Angela diventa Angelo: coppola, sigaro in bocca, una famiglia benedetta dal Signore.

Vacanze di Natale '90

Vacanze di Natale '90
4,5/10
Saint Moritz Hotel Palace. Nell'ultima settimana dell'anno si intrecciano storie diverse. Nick, proprietario di ristorante affogato nei debiti, vince alle corse dei cavalli e viene scambiato per un nobile orientale. Tony, sposato per interesse con una donna più vecchia di lui, ritrova il commilitone Bindo che ha invece una moglie avvenente e molto corteggiata. Arturo, montanaro selvaggio riesce ad apparire meno rude per corteggiare l'affascinante Arabella per poi scoprire che c'è un problema. Beppe, che vent'anni prima ha avuto una storia con Alessandra la incontra di nuovo. La donna ha due figlie decisamente disinibite ma…c'è un 'ma'.

Ho solo fatto a pezzi mia moglie

Ho solo fatto a pezzi mia moglie
4,7/10
Travolto dalla gelosia un macellaio uccide la moglie, dopo aver scoperto che la donna lo tradiva con lo sceriffo. Dopo il delitto decide di fare a pezzi il cadavere per trasportarlo in Messico, ma durante il tragitto perde una mano. Una vecchia cieca inciampa nella mano, sbatte la testa e scopre di aver riacquistato la vista. La notizia si diffonde e migliaia di persone si riversano nella chiesa del villaggio, convinti che la mano ritrovata sia quella della Madonna, e che dispensi miracoli. Il prete, pur non condividendo l'opinione della gente, tace per non arrecare danno alla pubblicità di cui gode il villaggio. Il macellaio cerca però di recuperare la mano per impedire che, tramite le impronte digitali, si risalga a chi appartiene la mano.

Uranya

Uranya
6,5/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 07/12/2006
  • Carattere: Uranya
In un piccolo villaggio, cinque adolescenti sono ansiosi di scoprire l'amore e il mondo intero crescendo tra sogni, pregiudizi, segreti e bugie, passioni familiari e politiche. L'estate del 1969 lascerà un segno indelebile sui loro sogni. Ai margini del villaggio, vicino al mare, vive una donna bellissima piena di sensualità, desiderata da tutti: Uranya. I ragazzi impazziscono per lei, ne sognano le forme prorompenti e sono uniti da un giuramento comune: risparmiare del denaro per perdere con lei la verginità

American Night

American Night
4,4/10
Michael Rubino (Emile Hirsch) è appena diventato capo di tutti i capi della mafia di New York ma il suo più grande desiderio è quello di poter dedicare la sua vita alla pittura e diventare un grande artista. John Kaplan (Jonathan Rhys Meyers) è un mercante d'arte disordinato e ombroso ma è anche il migliore al mondo per l’individuazione dei falsi. Le strade dei due, apparentemente così distanti, si incontreranno davanti a un bivio di cruciale importanza, quando il furto della Marylin di Warhol darà il via ad una serie di accadimenti imprevisti che sconvolgeranno le loro vite.

Salomone

Salomone
6,5/10
A Salomone spetta il solenne compito di costruire il Tempio di Gerusalemme, dove custodire l’antica Arca dell’Alleanza tra Dio e il popolo. La Sapienza è ciò che rende grande il regno di Salomone e la Bibbia sottolinea questa caratteristica come dono divino, ma è anche ciò che rende angosciante e infelice la vecchiaia del re d’Israele. Da qui il crescendo drammatico di questa storia che si sviluppa anche nell’intreccio con altri personaggi: Abisag, una giovane bellissima che entrerà a corte per alleviare la vecchiaia del re Davide, e la regina di Saba, venuta per conoscere da vicino Salomone, il sapiente, del quale s’innamorerà e dal quale avrà un figlio. Per il ruolo di Salomone è stato scelto Ben Cross, protagonista dell’indimenticato “Momenti di gloria”, vincitore di cinque premi Oscar. Accanto a lui, l’attore amato da Ingmar Bergman, Max von Sydow, nel ruolo del padre Davide; Anouk Aimée,

I laureati

I laureati
6,4/10
I laureati (o meglio "laureandi") del titolo sono Leonardo, neodivorziato, Rocco, metronotte meridionale, Bruno, romano emigrato, Pino, intrattenitore fallito. Quattro trentenni abbondantemente fuori corso, che dividono lo stesso appartamento di periferia cercando di conseguire la laurea più per ossequio ai genitori che per ambizione personale. Di giorno ognuno ha i propri impegni, di sera si ritrovano tutti insieme per raccontarsi e condividere imbarazzi maschili, apparizioni (più o meno fugaci) di donne, debolezze, piccoli drammi e tanta noia quotidiana.

Maldamore

Maldamore
5/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 14/03/2014
  • Carattere: Zia
Una coincidenza banale, la perdita di attenzione nei confronti di un dettaglio quasi impercettibile, una distrazione che può capitare a chiunque, genera conseguenze che sconvolgono la vita di un'intera famiglia. Un interfono per bambini lasciato acceso per sbaglio, mentre nella stanza due persone si rivelano segreti inconfessabili ai reciproci partner. Una deflagrazione tanto comica quanto sconvolgente, e poi una domanda: "Che fare adesso?"

Cam Girl

Cam Girl
4/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 22/05/2014
  • Carattere: Direttrice agenzia
Alice, Rossella e Martina sono ragazze come tante, con i loro sogni e le loro aspirazioni. Le tre, oltre a una solida amicizia, hanno una cosa in comune: fanno le cam-girl. In un periodo di crisi, per tre belle ragazze come Alice, Rossella e Martina il modo più semplice e rapido per sbarcare il lunario è mostrarsi nude in webcam. Ma l'agenzia per la quale lavorano le tratta come semplici corpi da sfruttare, e il più delle volte accampa scuse per non pagare il dovuto. Quando Alice, con grande sorpresa e delusione, apprende che lo stage appena fatto presso un'agenzia pubblicitaria non si trasformerà in un'assunzione, la ragazza decide che è giunta l'ora di prendere in mano il proprio destino e quello delle sue amiche. L'idea di Alice è semplice quanto rischiosa: mettersi in proprio per allestire una loro agenzia di cam-girl.

Miracolo a Palermo!

Miracolo a Palermo!
6,3/10
Il dodicenne Totò vive con la mamma e il fratello maggiore. Il giovane è tormentato dalla morte del padre ucciso in un regolamento di conti mafioso. Durante il giorno cerca di aiutare la mamma costretta a duri lavori per portare avanti la famiglia. Sotto la camicia porta sempre una pistola nel caso dovesse imbattersi negli assassini del padre che dice di aver visto in faccia. Un giorno scampa miracolosamente a una sparatoria mafiosa e, prima di rientrare in casa...(tratto da mymovies.it)

Abbronzatissimi 2 - Un anno dopo

Abbronzatissimi 2 - Un anno dopo
3,4/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 23/12/1993
  • Carattere: Inserviente hotel
I personaggi principali della vicenda sono: Martino, che spera di farsi pubblicare un libro; i coniugi Boccioni, che si ripromettono audaci scambi di coppia; Daniela, che torna nella stanza occupata tempo prima con suo marito Piero da cui ora è separata; Piero, che spera di riconciliarsi con l'ex moglie Daniela; Bea, una ragazza che sta con un uomo che potrebbe benissimo essere suo padre.

Maria Maddalena

Maria Maddalena
6,2/10
Maria Maddalena è stata ripudiata dal marito per la sua presunta sterilità. La sua vita è stata dominata da passione, crudeltà e vendetta.

Last Minute Marocco

Last Minute Marocco
5,1/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 13/04/2007
  • Carattere: Valeria
Spinti dallo spirito d'avventura e dalla voglia di fuga, un gruppo di ragazzi decide di partire di nascosto per il Marocco. La madre di uno di loro, però, preoccupata per questa improvvisa fuga, si rivolge al marito dal quale é separata, per cercare di convincerlo a partire per l'Africa alla ricerca dei ragazzi...

Babbo Natale non viene da Nord

Babbo Natale non viene da Nord
  • Prima: 26/11/2015
  • Carattere: Psicologa
Marcello è un prestigiatore, bravo con le carte ma superficiale e bugiardo con la figlia India, cantante di talento, ma troppo somigliante alla cantante Annalisa, con la quale viene spesso scambiata. Per risolvere il suo difficile rapporto con gli uomini, decide di passare il Natale col padre, che però parte per Salerno, lasciandola a casa. Marcello deve consegnare dei regali vestito da Babbo Natale, ma facendolo, cade, batte la testa e perde la memoria. Viene soccorso da Padre Tommaso e dai bambini che vivono con lui. Non ricorda nulla, e vestito in quel modo, lo chiamano Babbo Natale. Nel frattempo India, delusa e arrabbiata, si mette sulle tracce del padre, accompagnata da Gerardo, cialtrone e incapace manager di Marcello. Tra mille equivoci e situazioni divertenti, padre e figlia, dopo aver sconfitto il male impersonato dalla bella ma perfida Alice, ritroveranno molto più che loro stessi.

VIP

VIP
4,3/10
Alla festa di inaugurazione del ristorante "L'Impero del Sushi", l'evento mondano dell'anno organizzato da Ilaria della Rocchetta (Monica Scattini), la più famosa PR di Roma, partecipano celebrità internazionali, come la giovane attrice americana Julia Logan (Hana Komestikova), ma anche una serie di invitati "per caso". Molti degli incontri di quella sera si dovranno scontrare nei giorni a seguire con l'amara scoperta della verità.

Attori correlati