I migliori film di Ornella Muti

Ornella Muti

Ornella Muti

09/03/1955 (67 años)
Se ami il cinema, condividerai questa classifica dei i migliori Ornella Muti film, anche se potresti averli ordinati in modo diverso. In ogni caso, speriamo che ti piaccia e, con un po di fortuna, scoprire un film che non conosci ancora su Ornella Muti.
Genere:
Disponibile su:
Anno:

Flash Gordon

Flash Gordon
6,5/10
Nel 25° secolo il dottor Zarro scopre che la luna è stata dirottata di 12 gradi da un potente imperatore del Cosmo. Per impedire la distruzione della Terra parte su un razzo con Flash Gordon accompagnato dalla fidanzata Dale Arden.

Il bisbetico domato

Il bisbetico domato
7,6/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 20/12/1980
  • Carattere: Lisa Silvestri
Elia, un agiato agricoltore ecologista e molto burbero, vive nella sua enorme fattoria in campagna con un'anziana domestica di colore, Mamie. Una sera piovosa bussa alla sua porta una bellissima ragazza, rimasta in panne con la macchina. Quando si accorge che Elia tenta di evitare con tutto se stesso ogni presenza femminile nella sua vita, Lisa, benché già fidanzata, decide di rimanere in campagna e provare a sedurlo. L'impresa sarà difficile, ma non impossibile...

Appassionata

Appassionata
5,3/10
  • Genere: Dramma
  • Prima: 06/06/1974
  • Carattere: Eugenia Rutelli
Il dottor Emilio Rutelli è un dentista maturo ma di bell'aspetto, sposato con una pianista che per lui ha rinunciato a una promettente carriera. Emilio ha una figlia sedicenne, Eugenia, che lo adora morbosamente, mentre detesta, per gelosia, la madre. La ragazza ha un'amica Nicola, spregiudicata e disponibile che, un giorno, fingendosi sotto l'effetto dell'anestesia, si offre a Emilio nel suo ambulatorio. Eugenia accarezza l'idea di sostituirsi all'amica. Così una notte l'intraprendente Eugenia...

To Rome with Love

To Rome with Love
6,3/10
Dopo Londra, Barcellona e Parigi, Woody Allen continua il suo omaggio all'Europa e, per la prima volta, gira un film interamente ambientato a Roma, dirigendo un cast d'eccezione. Il film è ispirato alle novelle del Boccaccio ed è composto da quattro episodi con protagonisti quattro differenti turisti americani nella Capitale. commedia spensierata, un film caleidoscopico ambientato in una delle città più affascinanti al mondo. Il film ci mette in contatto con un architetto americano molto noto che rivive la sua gioventù, un borghese romano qualunque che all'improvviso si trova ad essere la massima celebrità di Roma; una giovane coppia provinciale attratta in incontri romanici separati ed un regista americano di opera che tenta di far salire sul palcoscenico un impresario di pompe funebri cantante.

Ingannevole è il cuore più di ogni cosa

Ingannevole è il cuore più di ogni cosa
6,3/10
  • Genere: Dramma
  • Prima: 15/09/2004
  • Carattere: Grandmother
Asia Argento torna a dirigere un film provocatorio e mai gratuito. La storia è quella di Jeremiah, nella realtà lo scrittore di culto JT Leroy, ragazzino strapazzato dalla vita, che ha cercato di affrancarsi raccontando nei libri quel che gli è capitato. E gli è capitata Sarah come mamma. Giovane, sbarellata e incosciente, che un giorno decide di affrontare la sua maternità, strappando il pargolo alla famiglia che l'aveva felicemente adottato. Per Jeremiah comincia una discesa agli inferi in nome dell'affetto. Dopo i primi infruttuosi tentativi di darsi una regolata, mamma ricomincia la sua vita di sempre, si prostituisce, si porta in casa chiunque, quando la casa c'è, altrimenti rovista tra i rifiuti in cerca di cibo. Ma il dramma vero deve ancora compiersi: alcuni degli uomini di mamma approfittano anche del bimbo, devastandone anima e corpo.

Oscar - Un fidanzato per due figlie

Oscar - Un fidanzato per due figlie
6,5/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 26/04/1991
  • Carattere: Sofia Provolone
Gangster italo-americano arricchitosi con il contrabbando di alcolici, giura al padre in fin di vita di continuare la sua attività negli affari legali, ma sorgono delle complicazioni.

Storie di ordinaria follia

Storie di ordinaria follia
6,7/10
  • Genere: Dramma
  • Prima: 11/09/1981
  • Carattere: Cass
Charles Serking è uno scrittore dedito a una vita disordinata, che cerca nell'abuso dell'alcool e nella poesia i rimedi alla sua congenita disperazione. Sembra trovare momentanea consolazione nella relazione con Cass, una prostituta alla deriva come lui, ma è solo un'illusione destinata a finire tragicamente. Serking resta solo, tutto deve ricominciare da capo... Marco Ferreri adatta cinque racconti di Bukowski. Autoemarginazione, violenza, rifiuto di ogni accomodamento, aspirazione a un'impossibile pace interiore: questo l'universo che Ferreri affronta imponendo come sempre la sua personalità, anche se non sempre esibendo il genio degli anni migliori.

Un povero ricco

Un povero ricco
6/10
Ossessionato dalla paura di diventare povero, Eugenio, che è molto ricco, si esercita a vivere senza denaro. Si fa assumere come uomo delle pulizie e va ad abitare in una casa popolare. Qui conosce Marta, una donna oberata da problemi economici, ma seria e onesta. Con lei si rifà una vita, naturalmente da ricco.

Morte di una carogna

Morte di una carogna
6,8/10
Xavier è un onest'uomo, nonostante i suoi legami con il deputato Dubaye, politicante corrotto e dalla clientela ancor più ambigua. Per amicizia si appresta a fornire all'onorevole un alibi per non farlo accusare dell'assassinio di un collega. Il movente del delitto è il furto di un taccuino sul quale l'astuto e anche lui corrotto Serrano, la vittima, ha annotato tutti gli illeciti di alto bordo nei quali si è trovato coinvolto.

7 criminali e un bassotto

7 criminali e un bassotto
5,8/10
A Montecarlo l'ispettore Bonnard (Giannini) si occupa dell'omicidio della ricca Madame Van Dougen. Non sono certo gli elementi sospetti che mancano, anzi egli deve scovare il colpevole fra sette persone che potrebbero aver avuto interesse alla morte della signora. L'inchiesta si sviluppa, accidentata, fra una catena di accadimenti grotteschi, fino alla scoperta dell'insospettabile verità. È il remake di "Crimen" diretto da Mario Camerini nel 1960. Eccellente fotografia, ricca cornice scenografica, attori di comprovata notorietà, ma la sceneggiatura è debole e la regia non riesce mai a sollevarsi dal grigiore.

Le valigie di Tulse Luper - La storia di Moab

Le valigie di Tulse Luper - La storia di Moab
6,7/10
La vita di Tulse Henry Purcell Luper, scrittore professionista e project-maker, dentro e fuori le prigioni, ricostruita attraverso gli indizi trovati in 92 valigie sparse per il mondo. Sulla falsariga dell'Uranio, numero atomico 92, dalla sua scoperta nel 1928 fino alla sua "morte", nel 1989, quando la caduta del Muro di Berlino mise fine alla Guerra Fredda (e alla corsa alla fissione nucleare). Greenaway ha ormai da tempo perso il senso della misura. Anche chi ne apprezzava la genialità visiva ha da tempo smesso di inseguire il suo onirismo intellettual-multimediale. Le installazioni nelle piazze sono una cosa fare film un'altra. 2 stelle per il passato.

Les Bronzés 3 : Amis pour la vie

Les Bronzés 3 : Amis pour la vie
4/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 01/02/2006
  • Carattere: Graziella Lespinasse

Vacanze di Natale '91

Vacanze di Natale '91
4,3/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 20/12/1991
  • Carattere: Giuliana
Storie, storielle e storiacce nel solito albergo di St. Moritz. Al peggio non c'è mai fine. Unica novità la presenza di A. Sordi, che ha anche collaborato alla sceneggiatura e che non migliora il prodotto. Seguito da Vacanze di Natale 95.

La stanza del vescovo

La stanza del vescovo
6,4/10
Dal romanzo di Piero Chiara. Fine anni Quaranta, Lago Maggiore. Marco, disertore durante la Guerra, vagabonda con la sua barca sul lago ed incontra l'originale Orimbelli, anch'egli fuggito per diversi anni all'estero, in quanto iscritto al partito fascista. Questi invita Marco nella sua villa, dove l'uomo incontra la moglie e la giovane e bella cognata dell'Orimbelli.

Il viaggio di Capitan Fracassa

Il viaggio di Capitan Fracassa
7,2/10
Francia, XVII secolo: una carovana di guitti alla quale si aggrega il giovane e squattrinato barone di Sigognac, tra duelli, agguati, illusioni e amori, viaggia verso Parigi per incontrare re Luigi XIII. Tratto dal libro (1863) di Théophile Gautier, definito da Laura Novati “favola teatrale in forma di romanzo”, girato interamente in studio, il film di Scola non si discosta da una barocca dimensione scenografica: tutto qui è teatro. Bello, ma senza cuore. Elegante, ma senza energia e, in fondo, senza una vera ragion d'essere. Efebo d'oro 1991.

L'inchiesta

L'inchiesta
5,2/10
  • Genere: DrammaStoria
  • Prima: 13/12/2006
  • Carattere: Maria Maddalena
Anno 36 d.C. L'imperatore Tiberio ha strani presagi, e i suoi astrologi condividono le sue paure. Timoroso, richiama a Roma per una particolare missione un tribuno scacciato perché sapeva troppi segreti riguardanti il turbinoso passato prossimo e la fine del precedente Imperatore. Con sé porta un amico/schiavo teutonico di nome Brixos. La misisone deve fare luce sulla condanna a morte di un giudeo di nome Gesù di Nazareth. Ma costui è vivo o morto? E il suo corpo come mai non si trova? Domande davvero delicate che avranno risposte inattese.

Notti magiche

Notti magiche
6,1/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 08/11/2018
  • Carattere: Federica
Italia '90: la notte in cui la Nazionale viene eliminata ai rigori dall’Argentina, un noto produttore cinematografico viene trovato morto nelle acque del Tevere. I principali sospettati dell’omicidio sono tre giovani aspiranti sceneggiatori, chiamati a ripercorrere la loro versione al Comando dei Carabinieri. Notti Magiche è il racconto della loro avventura trepidante nello splendore e nelle miserie dell’ultima stagione gloriosa del Cinema Italiano.

Cronaca di una morte annunciata

Cronaca di una morte annunciata
6,6/10
Ambientato in Colombia, racconta dell’uccisione di Santiago, da parte dei fratelli Vicario. L’uomo è accusato di aver disonorato la loro sorella, Angela. La donna, infatti, poco dopo il matrimonio, è subito rifiutata dal marito Bayardo San Roman. Tratto dall'omonimo romanzo di Gabriel García Márquez.

Stasera a casa di Alice

Stasera a casa di Alice
5,7/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 20/12/1990
  • Carattere: Alice
Filippo Mercuri e Saverio Dentice hanno sposato due sorelle, Gigliola e Caterina, proprietarie dell'agenzia "Urbi et Orbi" specializzata in tour religiosi, e ne sono i direttori. Improvvisamente tutta la famiglia scopre che Filippo ha un'amante e perciò ha abbandonato la moglie Gigliola e la figlia Chiara. Per rimettere le cose a posto Saverio prima fa la predica a Filippo e lo spaventa col racconto di presunti tentativi di suicidio di moglie e figlia, poi, ottenuta da lui la promessa di lasciare la donna, Alice, va da lei con l'intenzione di cacciarla da un ex magazzino, di proprietà dell'agenzia, in cui il cognato l'ha segretamente istallata. Quella sera in casa di Alice, che fa la doppiatrice di film porno, c'è la solita accozzaglia di amici strambi, oltre all'amatissima sorella Valentina, molto giovane e gravemente malata di nervi...

Le monache di Sant'Arcangelo

Le monache di Sant'Arcangelo
5,3/10
  • Genere: Dramma
  • Prima: 25/01/1973
  • Carattere: Isabella
Il monastero di clausura di Sant'Arcangelo in Irpinia ospita numerose suore costrette alla vita monacale dalle rispettive illustri famiglie. La morte della badessa mette in concorrenza l'anziana madre Lavinia, madre Giulia di Mondragone e madre Carmela. Per raggiungere il potere Madre Giulia (che ha una relazione con suor Chiara) accetta l'aiuto di un signorotto locale.

Attori correlati