I migliori film di Woody Allen

Woody Allen

Woody Allen

01/12/1935 (86 años)
Se ami il cinema, condividerai questa classifica dei i migliori Woody Allen film, anche se potresti averli ordinati in modo diverso. In ogni caso, speriamo che ti piaccia e, con un po di fortuna, scoprire un film che non conosci ancora su Woody Allen.
Genere:
Disponibile su:
Anno:

Z la formica

Z la formica
6,6/10
Z è una formica insoddisfatta, nevrotica, fantasiosa e ribelle, in cura dall'analista. La vita dentro il formicaio è dettata da regole ferree e ruota tutta intorno al lavoro. Il non poter pensare con la propria testa e l'inesistenza dell'originalità del singolo rendono Z sempre più insofferente verso la colonia. Per caso incontra e s'innamora della principessa Bala, e per poterla incontrare di nuovo, verrà coinvolto in una terribile guerra contro le ferocissime Termiti rimanendo l'unico sopravvissuto. Divenuto un eroe di guerra, quando si scopre che in realtà è un semplice operaio e non un soldato, Z lascia la colonia rapendo la principessa Bala. Insieme raggiungono Insettopia, luogo mitico, di cui l'esistenza non è certa. Parallelamente il perfido generale Mandibola, promesso sposo di Bala , organizza un vero e proprio colpo di stato cercando di uccidere la regina, madre di Bala, e la maggior parte delle formiche operaie per rifondare egli stesso una nuova colonia.

Gigolò per caso

Gigolò per caso
6,2/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 07/09/2013
  • Carattere: Murray
Fioravante è un gentiluomo di mezza età che svolge svariate mansioni. Elettricista, idraulico, artista floreale e in tempi di magra gigolò, Fioravante attrae le donne con la sua dignità e la sua costanza. Factotum cortese passeggia tra i borough di New York in compagnia di Murray, amico di vecchia data che gli procura i contatti con donne in cerca di avventure erotiche o carezze amorevoli. Condiviso da due ricche signore di Park Avenue, Fioravante le ascolta e le celebra in lunghe sedute in cui sfoggia la naturale sensibilità, l'arte della danza e del massaggio. Se Murray tiene il conto degli affari, Fioravante non ha messo in conto di innamorarsi. Incontrata Avigal, giovane vedova di un Rabbino, il nostro cede armi e cuore. Contro di lui si solleva una comunità chassidica e Dovi, ebreo ortodosso invaghito da sempre di Avigal. Tra erotismo ed ebraismo, Fioravante muoverà nella vita e nei sentimenti con la delicatezza delle sue composizioni floreali.

To Rome with Love

To Rome with Love
6,3/10
Dopo Londra, Barcellona e Parigi, Woody Allen continua il suo omaggio all'Europa e, per la prima volta, gira un film interamente ambientato a Roma, dirigendo un cast d'eccezione. Il film è ispirato alle novelle del Boccaccio ed è composto da quattro episodi con protagonisti quattro differenti turisti americani nella Capitale. commedia spensierata, un film caleidoscopico ambientato in una delle città più affascinanti al mondo. Il film ci mette in contatto con un architetto americano molto noto che rivive la sua gioventù, un borghese romano qualunque che all'improvviso si trova ad essere la massima celebrità di Roma; una giovane coppia provinciale attratta in incontri romanici separati ed un regista americano di opera che tenta di far salire sul palcoscenico un impresario di pompe funebri cantante.

James Bond 007 - Casino Royale

James Bond 007 - Casino Royale
5/10
Il film si apre nella residenza di campagna di Sir James Bond (David Niven), una leggendaria spia inglese ritiratasi dal servizio segreto 50 anni prima, nel 1917. Gli fanno visita il capo del MI6 Britannico, M (John Huston), il rappresentante della CIA Ransome (William Holden), il rappresentante del KGB Smernov (Kurt Kasznar) e il rappresentante del Deuxième Bureau Le Grand (Charles Boyer). Ognuno a turno lo implora di rientrare in servizio perché una misteriosa organizzazione chiamata SMERSH sta eliminando numerose spie in giro per il mondo. Bond declina le offerte e persino la richiesta che la regina d'Inghilterra gli ha fatto pervenire per lettera. M spiega ai suoi colleghi il motivo del ritiro di Bond dal servizio attivo: l'amore della sua vita, la famosa spia Mata Hari. A causa della sua ostinazione nel rifiutarsi, M ordina di distruggere la residenza di Bond, restando però lui stesso ucciso nell'esplosione.

Scoop

Scoop
6,6/10
Sondra è una giornalista in erba che riceve dal fantasma di un famoso reporter, appena morto, alcune informazioni su un serial killer ancora in libertà. Sebbene grazie a circostanze ben poco credibili, Sondra ha in mano l’occasione della sua vita e insieme al mago da avanspettacolo Sid Waterman inizia a seguire le tracce del presunto assassino, l’aristocratico e affascinante Peter Lyman.

Radio Days

Radio Days
7,4/10
Rievocazione degli ultimi anni Trenta del Novecento in America, a New York, dove la radio imperava. Racconto di una famiglia di origine ebraica e del fortissimo rapporto con quella leggendaria finestra sul mondo.

Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso ma non avete mai osato chiedere

Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso ma non avete mai osato chiedere
6,7/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 06/08/1972
  • Carattere: Victor / Fabrizio / The Fool / Sperm
Titolo preso dal libro del sessuologo David Reuben. 6 episodi: Funzionano gli afrodisiaci? È disdicevole amare gli animali? Perché alcune donne faticano a raggiungere l'orgasmo? I travestiti sono omosessuali? Fiducia negli studi sul sesso? Il laboratorio del sesso. Si ride molto, ma dipende. È un test per verificare la relatività del concetto di "cattivo gusto". L'ultimo sketch, con Allen in forma di ansioso spermatozoo in un uomo che sta per avere un orgasmo, è una chicca.

La dea dell'amore

La dea dell'amore
7/10
Una coppia della borghesia newyorchese, adotta un bimbo, Max, ceduto appena nato ad un istituto da una giovane sconosciuta. Il piccolo Max è adorabile, ma Lenny è ossessionato dal desiderio di conoscere la madre del piccolo. Carpito l'ultimo recapito della donna, Lenny riesce a scoprirne l'identità: è Linda, pornostar e prostituta.

Io & Annie

Io & Annie
8/10
Alvy Singer , sguardo in macchina, ci racconta le sue riflessioni sulla vita e sulla morte e sulla fine del suo rapporto con Annie. Fin da piccolo soffriva di qualche depressione relativa al timore dell'espansione dell'universo e anche a causa della sua abitazione situata sotto le montagne russe del Luna Park. Il suo interesse per l'altro sesso era già vivo all'epoca. Divenuto adulto è ora un comico di successo che la gente riconosce per la strada. Le sue ossessioni hanno subìto una trasformazione: ora si sente vittima dell'antisemitismo.

Café Society

Café Society
6,6/10
New York, anni Trenta. Stretto nella morsa tra i conflitti dei genitori, un fratello gangster e la gioielleria di famiglia, Bobby Dorfman si sente soffocare. Decide quindi di tentare fortuna a Hollywood, dove lo zio Phil, potente agente dei divi, lo assume come corriere. A Hollywood, Bobby ben presto si innamora ma purtroppo la bella giovane che ha conquistato il suo cuore non è libera e deve accontentarsi della sua amicizia. Almeno fino al giorno in cui lei gli comunica di aver rotto con il suo ragazzo. Improvvisamente l'orizzonte di Bobby diventa più chiaro e l'amore sembra a portata di mano.

Il dittatore dello stato libero di Bananas

Il dittatore dello stato libero di Bananas
6,9/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 28/04/1971
  • Carattere: Fielding Mellish
Deluso in amore, giovanotto americano parte per Bananas, piccola repubblica sudamericana, dove, dopo varie vicissitudini, viene nominato presidente dei rivoluzionari al potere e come tale torna negli Stati Uniti. 2° film di Allen regista, scritto come il primo con Mickey Rose. “Scandalosamente divertente” scrissero. Una collana di gag comiche ottime, discrete, mediocri. Uno dei suoi film più anarchici, comunque. Primo film, non accreditato, di S. Stallone nella particina di un teppista della metro.

Il dormiglione

Il dormiglione
7,1/10
Siamo nel 2173. L'America è nelle mani di un Grande Leader che esercita un potere dittatoriale. Un gruppo di scienziati ribelli scongela Miles Monroe, un uomo ibernato nel 1973, a cui sarà affidato il compito di indagare sul misterioso piano Ires.

Manhattan

Manhattan
7,9/10
Episodi sentimentali nella vita sessuale di uno scrittore televisivo di New York la cui ultima moglie (Streep) l'ha abbandonato per una donna. In questo poema d'amore per una Manhattan interiorizzata e sognata, calata nel sublime bianconero di Gordon Willis o accarezzata dalle canzoni di George Gershwin, più che la vicenda contano i personaggi e il tono con cui sono raccontati. Dramma in cadenze leggere di commedia: la summa di Allen di cui è per molti critici e spettatori il film preferito, quello che resterà. Agli Oscar, infatti, non fu nemmeno nominato. 1° film di Allen in bianconero e anamorfico. L'autore non ne era soddisfatto: troppo statico. 1° film con Susan E. Morse al montaggio.

Amore e guerra

Amore e guerra
7,7/10
Suggestionato dalla cugina Sonia, grande peccatrice, di cui è innamorato, l'occhialuto, nevrotico e vile Boris Grushenko si trasforma in eroe, cimentandosi in un attentato contro Napoleone Bonaparte, invasore della Grande Madria Russia. È il film della svolta (verso il dramma) di Allen, proiettato nel mondo tolstoiano di Guerra e pace per cavarne una stravagante e sgangherata farsa che sconfina talvolta in Dostoevskij. Raccomandato ai cinefili per la miriade di citazioni e ammiccamenti.

Stardust Memories

Stardust Memories
7,2/10
Sandy Bates, regista-attore di film comici, è ospite per un weekend nel vecchio Stardust Hotel, nel New Jersey. Qui partecipa a un dibattito col pubblico che ha visto uno dei suoi film, ma questa è anche l’occasione per un confronto sentimentale con tre donne, una del suo passato, quella del presente e quella di un possibile futuro. Bates si porrà domande sulla vita e sul valore di questa.

Una commedia sexy in una notte di mezza estate

Una commedia sexy in una notte di mezza estate
6,6/10
Andrew, un inventore dilettante un po' svitato, abita in una villa isolata insieme a sua moglie Adrian, noiosa e trascurata dal marito, perso dietro i suoi congegni, ora saltuariamente volanti, ora magici. Durante un fine settimana arrivano altre due coppie: Leopold, un anziano professore di filosofia, materialista dichiarato, presuntuoso e pedante, la sua fidanzata Ariel e Maxwell, un medico libertino, con la sua infermiera tuttofare Dulcy, tanto belloccia quanto oca e facile. Le tre coppie trascorrono così, tra discussioni filosofiche, scambi di partner, esperimenti scientifici, equivoci e amori al chiaro di luna, un eccitante, divertente e alla fine anche un po' tragico weekend.

Ombre e nebbia

Ombre e nebbia
6,7/10
In una nebbiosa ed imprecisata città del centro-Europa uno strangolatore folle è in circolazione e nel cuore della notte un gruppo di cittadini isterici butta giù dal letto il povero e insignificante impiegato Kleinman perché si unisca a loro per dargli la caccia. Lui non ha alcuna idea di ciò che deve fare, né sembrano saperlo gli altri, ma spera soltanto di non trovarsi mai faccia a faccia con l'assassino. Ben presto i sospetti ricadono proprio su di lui, e così la sua notte diventa una fantastica successione di episodi surreali dove si trova a doversi difendere dall'isterìa della gente della città.

La maledizione dello scorpione di giada

La maledizione dello scorpione di giada
6,7/10
New York, anni '40. Briggs è un investigatore in costante rotta di collisione con Betty Ann Fitzgerald, amante del capo e assunta al fine di rendere razionale ed efficiente l'attività della compagnia. Entrambi vengono ipnotizzati nel corso di uno spettacolo. Briggs verrà così costretto dall'ipnotista a compiere per suo conto e senza conservarne memoria furti considerevoli nelle abitazioni di clienti della sua compagnia. Ben presto i sospetti convergono su di lui mentre sta a sua volta indagando su Betty Ann.

Tutti dicono I Love You

Tutti dicono I Love You
6,7/10
Una famiglia borghese composita e numerosa dell'Upper East Side newyorkese. Uno scrittore americano che vive a Parigi e va in vacanza a Venezia con la figlia. E una turista yankee conquistata dallo stesso con un escamotage.

Harry a pezzi

Harry a pezzi
7,3/10
Tre mogli, sei analisti e molte amanti, Harry Block è uno scrittore sessantenne ebreo che cerca di mettere ordine nel caos della propria vita, raccontandola nei suoi libri.

Attori correlati