I migliori film di dramma di Stefano Antonucci

Stefano Antonucci

Stefano Antonucci

12/10/1948 (75 años)
Se ami il cinema, condividerai questa classifica dei i migliori Stefano Antonucci film, anche se potresti averli ordinati in modo diverso. In ogni caso, speriamo che ti piaccia e, con un po di fortuna, scoprire un film che non conosci ancora su Stefano Antonucci.

La voce della luna

La voce della luna
6,3/10
Ispirato al romanzo "Il poema dei lunatici" di Ermanno Cavazzoni. Due uomini si aggirano per la Pianura Padana, ascoltando la voce della luna che sale dai pozzi.

La cena

La cena
6,9/10
Nell'Antico Grottino, ristorante romano si svolgono le vicende dei consueti avventori. C'è la padrona del locale che decide di non partire con il suo grande amore, una madre che scopre la vocazione della figlia, una ragazza che dà appuntamento a quattro fidanzati insieme, un professore che costringe la giovanissima amante a lasciarlo e un ciarlatano che si trasforma in autentico mago.

Come le formiche

Come le formiche
4,4/10
  • Genere: Dramma
  • Prima: 22/06/2007
  • Carattere: Sommelier
Sveva e Desideria sono due sorelle che vivono sotto lo stesso tetto in un magnifico relais umbro, nei pressi di Todi. Mentre Sveva coltiva il sogno di produrre e immettere sul mercato il Rubro, il vino ottenuto dall'antico vitigno riscoperto dalla madre morta, Desy si lascia convincere dal cognato che l'unica soluzione per non finire sul lastrico è vendere l'azienda di famiglia a una ricca contessa americana. Divise da personalità diverse, le due sorelle sono accomunate dall'indifferenza del padre Ruggero, unico proprietario della tenuta, che ha congelato i sentimenti dopo la morte della moglie, ma - complici un banchiere con la passione delle scommesse e un cavallo sottovalutato - riusciranno infine ad allearsi per salvare ciò che le lega da sempre. Osservatrice incredula e stranita delle bizze degli adulti è la piccola Adina, figlia di Sveva e Nicolas, impegnata a capire, con l'ausilio di una telecamera palmare, se le formiche del giardino siano meglio o peggio degli esseri umani

Tutti dentro

Tutti dentro
5,7/10
Ritratto di un magistrato romano che ha i capelli lunghi e il mandato di cattura facile. Integerrimo e implacabile, ha nemici scaltri e potenti che cercano di incastrarlo e neutralizzarlo.

Attori correlati