I migliori film di Bert Moorhouse

Bert Moorhouse

Bert Moorhouse

20/11/1894- 26/01/1954
Presentiamo la nostra classifica dei i migliori Bert Moorhouse film. Ti piace il cinema? O stai cercando un film del tuo attore preferito da guardare stasera? Sicuramente hai qualcosa da vedere o che non sapevi ancora di Bert Moorhouse.
Genere:
Disponibile su:
Anno:

La vita è meravigliosa

La vita è meravigliosa
8,6/10
È la viglia di Natale e George Bailey è solo, su un ponte, con cattive intenzioni. Lui che ha rinunciato a tutto pur di mandare avanti l'attività del padre, morto prematuramente, ora si trova di fronte allo spettro del fallimento. Sarebbe stato meglio non esser mai nati, pensa lui. A quel punto scende giù dal cielo un angelo a mostrargli cosa sarebbe successo se lui non fosse mai nato.

Sansone e Dalila

Sansone e Dalila
6,8/10
Dalila, perfida e bellissima, viene respinta da Sansone e per vendetta gli taglia i capelli, origine della sua forza sovrumana. L'eroe, indebolito, fa crollare il tempio dei Filistei trascinando tutti alla rovina.

Il grande dittatore

Il grande dittatore
8,4/10
  • Genere: CommediaGuerra
  • Prima: 23/10/1940
  • Carattere: Hynkel's Staff Officer (uncredited)
In Tomania il dittatore Adenoid Hynkel scatena la repressione contro gli ebrei. La bella Hannah e il suo innamorato, un barbiere straordinariamente somigliante a Hynkel, fuggono. Il barbiere, dapprima catturato, scappa dal lager e si imbatte per caso nel vero dittatore che viene arrestato in vece sua. Dai microfoni del führer il barbiere pronuncia al mondo un lungo messaggio di pace e speranza. Primo film interamente parlato di Chaplin, è una geniale satira antinazista realizzata quando le armate del Terzo Reich avevano ormai soggiogato l'intera Europa. Tra le sequenze da antologia, la danza di Hynkel con il mappamondo e i duetti con Napoloni/ Mussolini.

Viale del tramonto

Viale del tramonto
8,4/10
  • Genere: Dramma
  • Prima: 10/08/1950
  • Carattere: Gordon Cole (uncredited)
Stagionata star del muto, Norma Desmond si nutre di gloriosi ricordi e vive isolata nella sua villa. Un giovane sceneggiatore al verde la conosce per caso, accetta di scrivere il copione che dovrebbe segnarne il trionfale ritorno alle scene e ne diviene l'amante.

Quarto potere

Quarto potere
8,3/10
  • Genere: DrammaMistero
  • Prima: 17/04/1941
  • Carattere: Man at Xanadu Great Hall (uncredited)
Alla morte del magnate Kane (Welles), un giornalista (Cotten) indaga sulla sua vita: dalla sua infanzia alla sua ascesa nel mondo della stampa e della finanza, alla sua storia d'amore con una cantante lirica mancata alla solitaria fine nella lussuosa e sconfinata tenuta di Xanadu.

Mr. Smith va a Washington

Mr. Smith va a Washington
8,1/10
  • Genere: CommediaDramma
  • Prima: 19/10/1939
  • Carattere: Man in Senate Building (uncredited)
Un giovane leader dei boy-scout è scelto per sostituire un senatore deceduto. I politicanti pensano di maneggiarlo a loro piacere, ma il giovanotto è irriducibile nel denunciarne la corruzione. Da una storia di Lewis R. Foster, Oscar per il soggetto. Satira politica che permette a Capra, grande specchio della società americana, di assorbire e riflettere le tendenze del momento provenienti dal "basso". La Arthur è più di Stewart la vera protagonista. La demagogia di fondo è mimetizzata capacità di Capra nel fare spettacolo e dirigere gli attori. 8 nomination ai premi Oscar. Rifatto nel 1977 con Billy Jack Goes to Washington.

L'asso nella manica

L'asso nella manica
8,1/10
  • Genere: Dramma
  • Prima: 29/06/1951
  • Carattere: Josh Morgan (uncredited)
Chuck Tatum è un giornalista caduto in basso che non ha smesso di cercare il colpo fortunato. Lo scoop si presenta sotto forma di un'antica caverna indiana nella quale è rimasto semisepolto Leo Mimosa. Basterà ritardare i soccorsi e il caso arriverà ben presto sulle prime pagine. Alla fine Chuck si pente, ma è troppo tardi per tutti. Infatti non si salva nessuno.

Lady Eva

Lady Eva
7,7/10
  • Genere: CommediaRomance
  • Prima: 25/02/1941
  • Carattere: Diner on Ship (uncredited)
Su un transatlantico un giovane milionario, piuttosto ingenuo, cade nella trappola tesagli da un baro di professione e dalla sua bella figlia Jean. Ma la situazione si complica quando la ragazza si innamora davvero della vittima. Quando il milionario scopre la verità lascia Jean che per riconquistarlo si trasforma nell'aristocratica Lady Eve.

L'ultima conquista

L'ultima conquista
6,8/10
La famiglia quacchera dei Worth accoglie il pistolero Quirt, rimasto ferito durante una sparatoria. Durante la sua permanenza si innamora della figlia dei soccorritori. Sarà costretto a scegliere se tornare alla vita da fuorilegge e vendicarsi di chi tentò di ucciderlo, o vivere con la donna amata accettando le regole del suo mondo.

Notorious - L'amante perduta

Notorious - L'amante perduta
7,9/10
Figlia di una spia tedesca condannata alla fine della guerra, Elena accetta di lavorare con Devlin, agente americano che deve indagare sulle attività brasiliane di un gruppo di nazisti fuoriusciti. Elena si innamora di Devlin e rimane sconvolta quando l'uomo accetta che lei sposi Sebastian, il capo dei nazisti. Un uomo "vende" la sua donna per il bene del Paese; lei si sacrifica per espiare le colpe del padre.

È arrivata la felicità

È arrivata la felicità
7,8/10
Un poeta di campagna, Deeds, riceve un'eredità di venti milioni di dollari. Arrivato a New York si difende sagacemente dalla rapacità di diversi avvoltoi che mirano alla sua ricchezza. Ma resta facile vittima delle seduzioni di una giornalista che, nascondendo il suo vero essere, si spaccia per una povera fanciulla. Deeds s'innamora, ma quando comprende che la ragazza ha invece avuto per solo scopo di poterlo avvicinare per redigere quelle cronache sul conto di lui che lo hanno reso lo zimbello della città, decide di dividere tutto il suo patrimonio tra i poveri e ritornarsene al suo paese. Quindi intervengono altri pretendenti all'eredità che cercano di farlo interdire. Il poeta non vuol difendersi e si avvierebbe alla rovina se - convintosi del pentimento della giornalista e dell'affetto che ella ora sente per lui - non si decidesse finalmente a parlare dinanzi ai giudici. La causa è vinta e con essa vince anche, su ogni altra cosa, l'affetto tra i due giovani.

Il cielo può attendere

Il cielo può attendere
7,4/10
Quando muore a 70 anni, Henry Van Cleve va all'inferno e lì comincia a raccontare la sua storia: fin da bambino, la sua famiglia benestante soddisfa tutti i suoi capricci e da adulto vive dedito al bere e alle donne.

Grand Hotel

Grand Hotel
7,3/10
  • Genere: DrammaRomance
  • Prima: 25/05/1932
  • Carattere: Hotel Guest (uncredited)
Al Grand Hotel di Berlino si intrecciano le storie di svariati personaggi: madame Grusinskaya, star del balletto ed eccentrica diva, si innamora dello spiantato barone von Geigern, inizialmente intenzionato a rubare solo le sue perle. L'industriale Preysing tiranneggia il suo contabile Kringelein, mentre la sua segretaria-amante Flaemchen, invaghita del barone, resterà sola senza nessuno dei due uomini.

L'orribile verità

L'orribile verità
7,7/10
Jerry e Lucy Warriner sono una coppia appartenente all'alta società newyorkese e conducono un'intensa vita sociale. Il loro affiatamento è però minato dai dubbi sulle presunte reciproche infedeltà (lui fa viaggi inesistenti, lei dimostra un'eccessiva familiarità con il suo maestro di canto), tanto che decidono consensualmente di divorziare. In attesa che il divorzio diventi definitivo, i due però non riescono ad evitare di frequentarsi, tentando con ogni mezzo di compromettere le rispettive nuove relazioni sentimentali: lui approfitta del fatto che l'amato cagnolino Mr. Smith, che li ha fatti incontrare, sia stato affidato a lei e il tribunale gli abbia concesso di andare a trovarlo periodicamente, per allontanare con la propria presenza Dan Leeson, rozzo petroliere dell'Oklahoma, con mamma al seguito; lei scandalizza la famiglia di Barbara Vance, raffinata ereditiera, impersonando l'eccentrica sorella (immaginaria) di Jerry.

La taverna dell'allegria

La taverna dell'allegria
7,3/10
Jim abbandona il mondo della rivista per ritirarsi in una fattoria del Connecticut. La bella Laila non lo segue: Ted la convince a restare, per lui e per l'arte dello spettacolo. Jim dopo un po' si annoia e trasforma la fattoria in un atelier musicale. Trova anche una nuova fidanzata, Linda, ma ecco che torna alla carica il solito Ted, abbandonato da Laila, e fa balenare a Linda un futuro di celebrità.

Ribalta di gloria

Ribalta di gloria
7,6/10
  • Genere: DrammaMusica
  • Prima: 29/05/1942
  • Carattere: Maurice Ruppe (uncredited)

L'impareggiabile Godfrey

L'impareggiabile Godfrey
8/10
Durante una caccia al tesoro, un gruppo di ricchi fannulloni capita in un accampamento di barboni: la giovane e sconsiderata Irene Bullock riesce a portare via con sé Godfrey, uno dei clochard, pensando di servirsene per poter vincere la gara. Grazie alla vittoria, ella può finalmente sentirsi superiore alla sua arrogante e presuntuosa sorella maggiore Cornelia che, forte della sua bellezza e della sua ricchezza, pretende che tutto le sia dovuto e che tutti debbano riverirla.

Il tempo si è fermato

Il tempo si è fermato
7,6/10
All'interno di un grattacielo il tempo è scandito da un gigantesco orologio che simboleggia l'ossessione di Earl Janoth, potente magnate della stampa, per l'ordine e la puntualità. Durante un'animata discussione, Janoth uccide in un impeto di collera la propria amante Pauline York, e si rivolge al suo fedele aiutante Steve Hagen, che lo accompagna e lo consiglia in ogni frangente, affinché questi lo aiuti a depistare le indagini. George Stroud, stretto collaboratore di Janoth e giornalista di cronaca nera, si ritrova ad indagare proprio sull'omicidio di Pauline York, e deve constatare che i falsi indizi forniti da Hagen e Janoth portano direttamente a lui stesso. Stroud deve quindi tentare di salvarsi dall'ingranaggio costruito attorno a lui dalla diabolica coppia, dimostrando sia la propria innocenza che la colpevolezza di Janoth e la complicità di Hagen nell'uccisione di Pauline.

Arriva John Doe!

Arriva John Doe!
7,6/10
In una piccola città degli Stati Uniti, un giornale cambia proprietario ed alcuni redattori vengono licenziati. Per vendicarsi del licenziamento, una giovane cronista inserisce, nella sua ultima rubrica, una falsa lettera di un ipotetico John Doe. Nella lettera l'uomo annuncia che, nella notte di Natale, si getterà dal grattacielo del municipio per protestare contro le autorità. Il film, noto anche con il titolo di "I dominatori della metropoli" esprime in modo esemplare il sincero populismo roosveltiano di Capra e del suo sceneggiatore Robert Riskin. Famosa la scena finale della convention (girata con sette macchine da presa) con la tirata evangelica di Cooper.

Ritrovarsi

Ritrovarsi
7,5/10
  • Genere: CommediaRomance
  • Prima: 28/08/1942
  • Carattere: Diner on Train (uncredited)
Gerry decide di divorziare dal marito per non pesare economicamente. Si mette dunque in viaggio alla di Palm Beach, incontrando diverse persone disposte ad aiutarla: il "re dei salamini", i membri del "club dell'alce" e un timido miliardario, disposto anche a sposarla. Ma poi arriva il marito, che lei presenta come suo fratello, e...

Attori correlati