I migliori film di commedia di Stefano Antonucci

Stefano Antonucci

Stefano Antonucci

12/10/1948 (75 años)
Se ami il cinema, condividerai questa classifica dei i migliori Stefano Antonucci film, anche se potresti averli ordinati in modo diverso. In ogni caso, speriamo che ti piaccia e, con un po di fortuna, scoprire un film che non conosci ancora su Stefano Antonucci.
Disponibile su:
Anno:

Vai avanti tu che mi vien da ridere

Vai avanti tu che mi vien da ridere
5,6/10
  • Genere: CommediaCrime
  • Prima: 01/01/1982
  • Carattere: appuntato Lo Cascio
Prima di venire trasferito in uno sperduto paesino di montagna, il Commissario Bellachioma, cui la moglie da cui è separato ha affidato anche il cane di famiglia, decide di indagare sui delitti compiuti da un misterioso killer, facendosi aiutare da un travestito.

Natale col boss

Natale col boss
5,1/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 16/12/2015
  • Carattere: superiore Polizia
Alex e Dino sono due chirurghi plastici affermati ed abituati a cambiare i connotati dei loro pazienti con pochi e delicati colpi di bisturi. Leo e Cosimo, invece, sono due maldestri poliziotti sulle tracce di un pericoloso e potente boss di cui nessuno conosce il volto. Alex, Dino, Leo, Cosimo e il Boss inciamperanno l’uno nella vita dell’altro, tra equivoci, colpi di scena e grandi risate, in cui ognuno alla fine cercherà di... salvare la ‘faccia’

Fantozzi subisce ancora

Fantozzi subisce ancora
6,4/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 01/01/1983
  • Carattere: Assistente del prof. Zambrini
Continua il calvario del ragionier Ugo Fantozzi, impiegato di concetto (frustrato e brutalizzato) in una multinazionale. Dopo una faticosa giornata d'ufficio, alle prese con i soliti problemi e schiavizzato, come al solito, dai colleghi, il povero ragionier Fantozzi deve subire anche una catastrofica riunione di condominio. Parte quindi per una gita con la famiglia a bordo di un incredibile camper. Al ritorno scopre che la sua bruttissima figlia, sedotta e abbandonata, è incinta.

Ho vinto la lotteria di Capodanno

Ho vinto la lotteria di Capodanno
5,8/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 06/06/1989
  • Carattere: il banditore d'asta
Paolo Ciottoli (Paolo Villaggio), cronista per un quotidiano romano, decide di suicidarsi perché le cose gli vanno male: solo al mondo, vessato dai colleghi e dal capoufficio, oberatissimo dai debiti e inseguito dagli strozzini. Le tenta tutte senza risultato fino a quando, mentre trangugia del detersivo, si accorge di essere il possessore del biglietto vincente della lotteria di capodanno (cinque miliardi di lire). Dopo una terrificante lavanda gastrica torna a casa, ma il biglietto è sparito: lo aveva nascosto sotto un'antiquata macchina da scrivere, che gli è stata pignorata insieme a tutti i mobili dagli ufficiali giudiziari.

Fantozzi 2000 - La clonazione

Fantozzi 2000 - La clonazione
4,5/10
Alle soglie del terzo millennio gli impiegati della Megaditta non hanno più quella sana soggezione nei confronti dei capi e così il Consiglio dei Dieci Assenti su indicazione del Megapresidente propone la clonazione del ragionier Fantozzi. Tornato a prodigarsi nell'antico repertorio di blandizie e ruffianerie, il nostro eroe si guadagna un incarico di prestigio: badare alla pecora nera della famiglia, l'ultimo genito degenere del Megapresidente, Abalberto Maria Balabam.

Acqua e sapone

Acqua e sapone
6,6/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 27/10/1983
  • Carattere: Stewart
Una giovanissima top model arriva a Roma per lavoro. La madre le cerca un precettore e lo trova nella persona di un illustre sacerdote. Ma un bidello con un espediente si sostituisce al prelato. Tra la ragazzina e l'impostore nasce un tenero sentimento.

La voce della luna

La voce della luna
6,3/10
Ispirato al romanzo "Il poema dei lunatici" di Ermanno Cavazzoni. Due uomini si aggirano per la Pianura Padana, ascoltando la voce della luna che sale dai pozzi.

S.P.Q.R. - 2000 e ½ anni fa

S.P.Q.R. - 2000 e ½ anni fa
3,6/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 15/12/1994
  • Carattere: Medicamentarius
Dalla nordica Mediolanum arriva nella Roma del 71 a.C. il giudice Antonio Servilio, deciso a combattere la corruzione tangentizia, incarnata dal gaudente senatore Cesare Atticus e dal suo potente protettore Lucio Cinico.

Febbre da cavallo - La mandrakata

Febbre da cavallo - La mandrakata
5,4/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 31/10/2002
  • Carattere: bancario
Dopo molti anni, Bruno Fioretti ha conservato intatta la sua "febbre da cavallo"! Ufficialmente fa la comparsa a Cinecittà e ha messo la testa a posto come ha giurato alla nuova fidanzata Lauretta, un'altra proprietaria di bar. In realtà Mandrake continua a giocare alle corse e a perdere. Ha sostituito Pomata, il suo storico socio, con Micione, che vive ancora a casa con mamma e papà e l'Ingegnere, uno studente in perenne attesa della laurea. Un bel giorno però, Mandrake, scopre all'ippodromo di Montecatini un cavallo brocco identico a un campione di Tor di Valle. Per realizzare una "stangata" all'italiana fa entrare in società anche Aurelia, un'attricetta in cerca di gloria e un ragioniere napoletano altrettanto jellato, Antonio Faiella.

La coppia dei campioni

La coppia dei campioni
3,5/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 28/04/2016
  • Carattere: Portiere
Due dipendenti della stessa multinazionale vincono una lotteria aziendale che regala due biglietti per la finale della Champions League di calcio. Uno milanese, l'altro romano, uno benestante e vice direttore, l'altro nullatenente e magazziniere, si conoscono solo all'aeroporto dove si imbarcano insieme per Praga, ma si detestano immediatamente. Una forte turbolenza costringe l'aereo a un atterraggio di emergenza in Slovenia. L'attesa si fa lunga, troppo lunga, a questo punto i due tentano di raggiungere la Repubblica Ceca con mezzi propri. Imprevisti, tradimenti, vendette reciproche, armistizi, litigate furiose renderanno il viaggio indimenticabile.

Pappa e ciccia

Pappa e ciccia
5,7/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 14/04/1983
  • Carattere: Giacomo, il cameriere
Meridionale, emigrato in Svizzera, fa l'imbianchino, ma si spaccia per miliardario finché lo diventa davvero. Catastrofiche disavventure di povero impiegato in villaggio di vacanza nel Kenya.

Il piccolo diavolo

Il piccolo diavolo
6,9/10
Un sacerdote americano, Maurizio (Matthau), viene chiamato per esorcizzare un'anziana parrucchiera di nome Giuditta. Durante l'esorcismo dal corpo della donna esce un diavoletto (Benigni) che afferma di essere Giuditta. Per il povero Maurizio incomincia una serie di guai, perché il diavoletto gli si incolla come un ombra. Per giustificare la sua ingombrante presenza, Maurizio decide di spacciarlo per un proprio nipote. Ma la pazienza del povero prete ha un limite così, quando il diavoletto si invaghisce di Nina (Braschi) e lo trascura, Maurizio crede finalmente di avere riconquistato la tranquillità. Nina però è una diavolessa inviata sulla Terra per riportare a casa il fuggitivo. La sceneggiatura è un canovaccio, i tempi morti sono numerosi, Matthau non è a suo agio. Ma il film vale ovviamente per i momenti in cui Benigni va a ruota libera.

Il ritorno del Monnezza

Il ritorno del Monnezza
3,6/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 15/04/2005
  • Carattere: Prof. Speroni
Proprio il figlio di Ferruccio, Claudio Amendola, in questa pellicola riprende i due personaggi, fondendoli idealmente in un'unica persona: infatti Er Monnezza e Nico Giraldi, nonostante nome e mestiere, sono due persone molto simili, sia nel vestire che nel relazionarsi con gli altri, tant'è che ancora oggi molte persone credono che siano in realtà la stessa persona. Per chiudere il cerchio e rendere omaggio ad entrambi, qui Claudio Amendola veste i panni di Rocky Giraldi, figlio dell'ispettore Nico Giraldi (come effettivamente accadde in Delitto a Porta Romana), soprannominato "Er Monnezza".

Body Guards - Guardie del Corpo

Body Guards - Guardie del Corpo
4/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 22/12/2000
  • Carattere: veterinario
I nostri eroi sono due Carabinieri radiati dall'Arma, i quali si ritrovano a fare le guardie del corpo a vip e starlet. Christian De Sica interpreta Fabio, bodyguard della maggiorata Victoria Silvsted, Massimo Boldi è Paolo, dogsitter di un tenero cagnolino di proprietà di Anna Falchi, Biagio Izzo è Ciro, guardia del corpo di Luca Laurenti. Ma l'avventura finirà male per gli intrepidi paladini. Rischiano difatti di essere licenziati anche dalla Security, ma il titolare sarà disposto a chiudere un occhio qualora i tre acconsentano di occuparsi di un caso molto particolare ed altamente pericoloso: proteggere la bellissima Cindy Crawford da un maniaco.

Fantozzi va in pensione

Fantozzi va in pensione
6,2/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 22/12/1988
  • Carattere: Presentatore della cerimonia di pensionamento
Una vita da travet, decenni da mezzemaniche lasciati alle spalle perché, se Dio vuole, sorge il giorno in cui tutto questo appartiene al passato, in cui si aprono le rosee prospettive di un'esistenza diversa, di un meritato e sereno riposo, con tanto tempo libero da riempire come meglio si crede, in pace e tranquillità. Forse così accade agli altri pensionati, ma non certo al rag. Ugo Fantozzi, la cui vita da ex lavoratore è fatta di stress e di frustrazioni forse più che ai tempi dell'ufficio.

Fantozzi In Paradiso

Fantozzi In Paradiso
5,6/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 22/12/1993
  • Carattere: Sacerdote del secondo funerale
Cacciato di casa dalla figlia sposata, Fantozzi scopre di avere una settimana di vita. La fedele moglie Pina gli organizza una notte d'amore con la donna dei suoi sogni, la Silvani. Appurato che si trattava di una diagnosi sbagliata, colto da infarto per la gioia, Fantozzi muore, ma in paradiso trova un Buddha che lo condanna a reincarnarsi.

Miracolo italiano

Miracolo italiano
4,5/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 21/12/1994
  • Carattere: amico di Fermo
Film in otto episodi. Una parlamentare di An passa una furibonda notte d'amore con un deputato di Rifondazione; Maria Carla si lascia abbordare durante la proiezione di "Balla coi lupi"; Rosalia s'è appena sposata, ma la sera stessa, in discoteca, si fa tentare da un divo delle telenovelas; un ragioniere s'inventa una malattia per approfittare delle grazie di un'infermiera procace; una famiglia scopre che la fidanzata del figlio è un transessuale; un presentatore televisivo s'inventa un'amicizia con Kevin Costner per conquistare una giornalista fanatica del divo; due amiche si raccontano straordinarie avventure erotiche; un marito lascia la moglie alle Seychelles tra le mani di una massaggiatrice e non si accorge che è invece un uomo.

Paparazzi

Paparazzi
4/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 18/12/1998
  • Carattere: chirurgo
Cinque paparazzi sono sguinzagliati sulle spiagge dell'estate alle costole dei Vip di turno a cercare lo scoop dell'anno per l'agenzia Magica Press. Più che i cinque protagonisti comicaroli, ciascuno al peggio della loro forma, conta la sfilata dei divi, divetti, divazzi che la tremenda Italia televisiva degli anni '90 ha prodotto: Alba Parietti, Emilio Fede, Vittorio Sgarbi, Natalia Estrada, Mara Venier, Aldo Biscardi, Maurizio Mosca, Carmen Di Pietro, Brigitte Nielsen, Anna Falchi, Claudio Lippi, Luana Ravagnini, Ramona Badescu eccetera: “... è più che giusto che siano sciatti, sopra le righe, sballati.

A spasso nel tempo

A spasso nel tempo
4,2/10
23 settembre 1996. A Hollywood in visita turistica il milanese Walter Boso e il romano principe Ascanio Orsini Varaldo di Villa Ermosa non fanno altro che battibeccare. Quando però si trovano entrambi sulla macchina del tempo inventata da un certo professor Mortimer si vedono costretti a condividere, a causa di un cattivo funzionamento della stessa, una serie di avventure nel passato. Si comincia con la Preistoria per passare poi al Rinascimento, alla Venezia del Settecento, alla Roma del 1944 e alla Capri degli Anni Sessanta. Ad aspettarli c'è ancora il futuro. E non solo…

Colpi di fulmine

Colpi di fulmine
5,3/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 13/12/2012
  • Carattere: Autista
Il film parla dell’amore a prima vista. Nella prima parte uno psichiatra finisce per errore nel mirino del fisco. Temendo di andare in galera prima di riuscire a chiarire la sua posizione, si traveste da prete e si rifugia in un paesino del Trentino, dove si spaccia per il nuovo parroco della piccola comunità. Da qui seguiranno diversi colpi di scena, a sfondo sentimentale. La seconda parte del film si svolge invece a Roma.

Attori correlati