I migliori film di Gigi Reder

Gigi Reder

Gigi Reder

25/03/1928- 08/10/1998
Presentiamo la nostra classifica dei i migliori Gigi Reder film. Ti piace il cinema? O stai cercando un film del tuo attore preferito da guardare stasera? Sicuramente hai qualcosa da vedere o che non sapevi ancora di Gigi Reder.
Genere:
Disponibile su:
Anno:

Fantozzi

Fantozzi
7,8/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 27/03/1975
  • Carattere: Rag. Filini
Dopo aver lottato con i mezzi pubblici perennemente strapieni, il ragionier Ugo Fantozzi arriva finalmente in ufficio. Qui trova ad attenderlo pile di pratiche da sbrigare rifilategli dai furbi colleghi. Costretto a partecipare a gite aziendali e partite di calcio, Fantozzi è anche ossessionato da una moglie brutta e da una figlia orripilante.

Il secondo tragico Fantozzi

Il secondo tragico Fantozzi
7,7/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 15/04/1976
  • Carattere: Rag. Renzo Filini
Dopo le disavventure del primo film, Fantozzi prosegue la sua catastrofica vita quotidiana tra le frustazioni lavorative e il triste ménage familiare. I mitici episodi del ricevimento della Contessa Serbelloni Mazzanti Vien dal Mare e la ricostruzione della scena della scalinata del film "La corazzata Potemkin", definito da Fantozzi "una cagata pazzesca", sono ormai entrati di diritto nella galleria delle immagini più famose del cinema comico italiano.

Pane, amore e fantasia

Pane, amore e fantasia
6,9/10
Antonio Carotenuto (De Sica) maresciallo dei carabinieri, viene inviato dalla natìa Sorrento a Sagliena, un paesino dell’Abruzzo. Sensibile al fascino femminile, il maresciallo è attratto sia dalla bella e provocante “bersagliera” che dalla riservata Anna, la levatrice del paese…

Fantozzi subisce ancora

Fantozzi subisce ancora
6,4/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 01/01/1983
  • Carattere: Ragionier Filini
Continua il calvario del ragionier Ugo Fantozzi, impiegato di concetto (frustrato e brutalizzato) in una multinazionale. Dopo una faticosa giornata d'ufficio, alle prese con i soliti problemi e schiavizzato, come al solito, dai colleghi, il povero ragionier Fantozzi deve subire anche una catastrofica riunione di condominio. Parte quindi per una gita con la famiglia a bordo di un incredibile camper. Al ritorno scopre che la sua bruttissima figlia, sedotta e abbandonata, è incinta.

Fantozzi contro tutti

Fantozzi contro tutti
7,1/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 20/11/1980
  • Carattere: Rag. Filini
Il ragionier Ugo Fantozzi è un perdente nato: per lui i problemi dell'ufficio e del vivere quotidiano sono tragedie immani. Come solcare il traffico cittadino, trovare un parcheggio, trattare con i colleghi, soddisfare i capi, partecipare alle manifestazioni organizzate dal sindacato.

Ferdinando I Re di Napoli

Ferdinando I Re di Napoli
6,4/10
Ferdinando I, che i napoletani chiamano poco affettuosamente "re lazzarone", cerca, invano di ottenere il favore del popolo. A Napoli e in tutto il regno la miseria dilaga e le disagiate condizioni economiche, oltre che favorire il diffondersi del malcontento portano inevitabilmente al desiderio di cambiamento politico. Ferdinando non si cura troppo della delicata situazione e ama girare per i vicoli della città in cerca di avventure. Ma il popolo napoletano insorge e lo costringe alla fuga...

Grandi magazzini

Grandi magazzini
5,6/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 06/06/1986
  • Carattere: Detenuto Nardini / Piazzista del Robot
Il direttore di un grande magazzino è alle prese con una cliente miope che è addirittura salita su un cornicione dello stabile; con un vecchio attore in declino che non riesce a pronunciare la battuta giusta per lo spot pubblicitario; con un eccentrico punk che ha vinto in premio merce per un valore di 500.000 lire che non riesce a incassare nonostante l'aiuto di una volenterosa commessa. Altri problemi arrivano quando un timido addetto alle pulizie, Evaristo, viene scambiato per il figlio di Gruber, il direttore della catena commerciale. Il direttore del personale, Anzellotti, a caccia di raccomandazioni, non esiterà a infilargli sua moglie nel letto.

Lo chiamavano Bulldozer

Lo chiamavano Bulldozer
6,7/10
Un ex giocatore professionista di football americano, soprannominato Bulldozer, ritiratosi dopo aver scoperto imbrogli nel mondo dello sport, è costretto a fermarsi nel porto di Livorno per un danno al motore della sua barca. Qui, i militari della vicina base USA di Camp Darby fanno i prepotenti con i ragazzotti del paese, i quali stanno organizzando una squadra di football.Scoperta l'identità di Bulldozer i ragazzi lo convincono ad allenarli, anche perché il pezzo di ricambio per il motore della barca è di proprietà del comando USA ed il comandante, capitano della squadra di football, vuole vendicarsi di Bulldozer che anni addietro gli ha fatto perdere tutti i risparmi che aveva scommesso su una partita, proprio quella che Bulldozer non giocò a causa del suo ritiro.Nonostante le difficoltà, nella partita finale i ragazzi riescono a segnare l'unico punto che gli avrebbe dato la vittoria, non senza l'aiuto determinante di Bulldozer.

Il grande cocomero

Il grande cocomero
6,8/10
La dodicenne Pippi, preda di crisi epilettiche fin dall'infanzia, approda al reparto di neuropsichiatria infantile diretto dal giovane Arturo. Questi si rende presto conto che il problema è riconducibile all'ambiente familiare, costituito da genitori arricchiti e assenti, privi di ogni capacità di ascolto e slancio comunicativo. Decide perciò di tentare una terapia analitica. Il rapporto, intenso e non sempre facile, con la ragazzina sarà un'occasione anche per lui - reduce da una crisi coniugale - per ritrovare un senso alla propria esistenza.

Made in Italy

Made in Italy
6,7/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 03/09/1965
  • Carattere: The Tobacconist (segment "4 'Cittadini, stato e chiesa', episode 1")
In una trentina di episodi, distinti in cinque sezioni (Usi e costumi; Le donne; Il lavoro; Lo Stato, la Chiesa e il cittadino; La famiglia), il regista descrive acutamente i costumi degli italiani e, tra una sezione e l'altra, viene inserito un intermezzo: quattro operai a bordo di un aereo diretto a Stoccolma anticipano la sezione successiva con un comportamento "tipico" tra compassati viaggiatori svedesi ma, negli ultimi fotogrammi del film, una volta arrivati in Svezia porteranno allegria in un silenzioso bar nei dintorni della capitale. Il film è ambientato in alcuni luoghi caratteristici dell'Italia: Roma, Amalfi, Ravello, Matera, Napoli, Venezia, Torino, Firenze, più la Sicilia ed alcune zone dell'Italia rurale.

Fracchia contro Dracula

Fracchia contro Dracula
5,8/10
Nel tentativo di vendere un immobile al miope ragionier Filini, il ragionier Fracchia trova un castello nella lontana Transilvania. Facendo credere a Filini che il castello sia fuori Roma, i due partono insieme in auto alla volta della Romania. Arrivati al castello, scoprono che è ancora occupato dal misterioso Conte Vlad e da sua sorella Oniria.

Pane, amore e gelosia

Pane, amore e gelosia
6,6/10
Distaccato ad altro comando, il carabiniere Piero Stelluti affida alle cure del suo superiore, il maresciallo Antonio Carotenuto, la sua fidanzata Maria, detta la Bersagliera. Ma un ballo galeotto tra Maria e Carotenuto ingelosisce Piero che rompe il fidanzamento…

Vieni avanti cretino

Vieni avanti cretino
7,1/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 07/04/1982
  • Carattere: L'uomo dal dentista
Un ex galeotto è alle prese con i problemi di reinserimento nella società. Scarcerato grazie a un'amnistia, Pasquale Baudaffi per prima cosa vuole passare in una casa di tolleranza di sua conoscenza, ma al suo posto trova uno studio dentistico. I successivi tentativi di trovare lavoro come barista, garagista e quindi in una ditta di elettronica daranno risultati altrettanto disastrosi. Sarà infine un cagnolino smarrito a risolvere i suoi problemi...

Fracchia la belva umana

Fracchia la belva umana
6,7/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 22/12/1981
  • Carattere: Madre della Belva Umana
Belva Umana è il soprannome del più spietato ed efferato criminale in circolazione, ricercato dalle polizie di tutto il mondo. Ma questi ha un sosia identico in tutto e per tutto a lui: Giandomenico Fracchia, impiegato in una fabbrica dolciaria. Per evitare che i due vengano scambiati, il commissario Auricchio consegna un lasciapassare a Fracchia al fine di distinguerlo dal pericoloso criminale. Ma la Belva, scoperto il suo sosia, si introduce a casa sua e da quel momento i due dovranno condividere un'unica identità ed un'unica vita.

Fantozzi - Il ritorno

Fantozzi - Il ritorno
5,3/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 20/12/1996
  • Carattere: Ragionier Filini
Abbiamo lasciato Fantozzi in Paradiso, ma i suoi guai non sono finiti lì. In Paradiso, infatti, c'è sovrapopolazione e ovviamente a farne le spese sarà proprio il ragioniere più famoso d'Italia. Tornato sulla Terra, riprende il tran-tran di sempre, con alcune conferme (i compagni d'ufficio) e qualche novità, naturalmente non piacevole. La nipote Uga viene rapita e costringe Fantozzi ad addentrarsi in uno sconosciuto e degradato mondo giovanile. La moda delle chat-line lo contagia al punto di innamorarsi perdutamente di una telefonista che scopre essere la Pina. La signorina Silvani lo accusa di averla messa incinta, mentre il megapresidente lo coinvolge in un processo per corruzione.

Le quattro giornate di Napoli

Le quattro giornate di Napoli
7,6/10
  • Genere: DrammaGuerra
  • Prima: 16/11/1962
  • Carattere: Partigiano (voce)
1943: 28 settembre - 1 ottobre. I napoletani cacciano dalla città i nazisti e i fantasmi degli antichi oppressori.

Dove vai in vacanza?

Dove vai in vacanza?
6,3/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 21/12/1978
  • Carattere: Dottor Panunti (episodio "Si Buana")
In "Sarò tutta per te" il dentista Enrico, lasciato dall'amante all'inizio delle vacanze, riesce a farsi invitare dall'ex moglie Giuliana. Ma la sua voglia di sesso è frustrata prima dalle confidenze erotiche di lei, poi da ospiti inattesi tra cui tre amiche femministe, infine dall'ex compagno di Giuliana, il depresso Armando. E l'eros di Enrico inizia a latitare. In "Sì buana" l'ex animatore di safari Arturo si fa convincere da uno sconosciuto a raccontare di quella volta in cui una turista l'aveva coinvolto durante una battuta di caccia al leone nell'assassinio del suo amante. In "Le vacanze intelligenti" i figli universitari organizzano delle vacanze intelligenti e dimagranti per i due genitori fruttaroli, Romeo e Augusta: visita alle tombe etrusche, soggiorno depurativo a Montecatini, concerto di musica moderna a Firenze e visita finale alla Biennale d'arte di Venezia, dove per recuperare lo stress finiranno per strafogarsi in un ristorante.

Fantozzi va in pensione

Fantozzi va in pensione
6,2/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 22/12/1988
  • Carattere: Rag. Filini
Una vita da travet, decenni da mezzemaniche lasciati alle spalle perché, se Dio vuole, sorge il giorno in cui tutto questo appartiene al passato, in cui si aprono le rosee prospettive di un'esistenza diversa, di un meritato e sereno riposo, con tanto tempo libero da riempire come meglio si crede, in pace e tranquillità. Forse così accade agli altri pensionati, ma non certo al rag. Ugo Fantozzi, la cui vita da ex lavoratore è fatta di stress e di frustrazioni forse più che ai tempi dell'ufficio.

Fantozzi In Paradiso

Fantozzi In Paradiso
5,6/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 22/12/1993
  • Carattere: Filini
Cacciato di casa dalla figlia sposata, Fantozzi scopre di avere una settimana di vita. La fedele moglie Pina gli organizza una notte d'amore con la donna dei suoi sogni, la Silvani. Appurato che si trattava di una diagnosi sbagliata, colto da infarto per la gioia, Fantozzi muore, ma in paradiso trova un Buddha che lo condanna a reincarnarsi.

Sfrattato cerca casa equo canone

Sfrattato cerca casa equo canone
5,3/10
  • Genere: Commedia
  • Prima: 13/04/1983
  • Carattere: Pellecchia
Cassintegrato da sei anni, con famiglia numerosa a carico, riceve anche lo sfratto. Si fa imbrogliare da un losco, cerca asilo dappertutto, poi s'arrangia in un autobus. Penoso tentativo di far ridere con i problemi della disoccupazione, l'assenza degli alloggi, la miseria, i problemi familiari delle classi basse, di un qualunquismo cinico in coerenza con la comicità becera "romana de Roma" del gruppo del Bagaglino

Attori correlati